Più di 500 pennelli per creare delle texture mozzafiato

Scritto da fedeweb il 25 settembre 2008 con 0 commenti | Pubblicato in Pennelli


Questa settimana è dedicata al web design, con suggerimenti su come avere dei siti web a prova di Internet Explorer 6, i migliori temi per wordpress, e un po’ di siti da cui prendere ispirazione.

Oggi continuiamo la carrellata con 500 imperdibili pennelli per Gimp e Photoshop per creare delle fantastiche texture.

Andiamo a vederli e soprattutto scaricarli insieme

Dirt Spray (8 pennelli)

Rust Brushes (13 pennelli)

Dust & Scratches (12 pennelli)

Texture Brushes (52 pennelli)

Scratch Splat Grunge Brushes (15 pennelli)

Dumpster Brushes (8 pennelli)

Grunge Brushes 007 (7 pennelli)

Digea Rust Brushes (9 pennelli)

TurkHitBox Grunge Set (10 pennelli)

Cracks (12 pennelli)

Grunge Notion Brushes (24 pennelli)

High Res Dirt Brush Set (8 pennelli)

Stone and Rust (22 pennelli)

Cracked Brush Set (19 pennelli)

Keep Dreaming Volume 44 (12 pennelli)

Abstract 17 (10 pennelli)

Grunge Brushes (50 pennelli)

Peeling Paint (20 pennelli)

Scratch Texture (17 pennelli)

Grunge Brushes 7 (30 pennelli)

Grunge Brushes 8 (60 pennelli)

Grunge Brushes 9 (60 pennelli)

Grunge Brushes 10 (46 pennelli)

Grunge Brushes by KeReN (40 pennelli)

Paper Brushes (4 pennelli)

Rough Edges (19 pennelli)

Dirt Brushes (5 pennelli)

Textured Cracks (20 pennelli)

Texture Brushes (21 pennelli)

Paper Textures (25 pennelli)

In Obscuro Texture Brushes (9 pennelli)

In Obscuro Old Paper Brushes (12 pennelli)

Fonte: Designmag

Template con navigazione orizzontale animata, realizzato in HTML, CSS e jQuery

437 download

711 download

About fedeweb

Federico Pian è un web designer freelance e insegnante , che ama condividere le proprie conoscenze e rendere tutti partecipi della sua passione. Guarda il suo portfolio e cosa sa fare nei tutorial. Scopri più informazioni su di lui nella pagina mi presento.

Non ci sono commenti

Non ci sono al momento commenti su Più di 500 pennelli per creare delle texture mozzafiato. Forse vuoi commentare tu per primo?

Lascia un commento