Fw

Wordpress Creative Developer

Il Sito è In Costruzione – Esempi Creativi

  • Ispirazione
  • -

Come ogni venerdì appuntamento con risorse e raccolte di ispirazione per web designer.

Oggi in particolare vediamo degli esempi di pagine in costruzione, spesso sottovalutate ma che possono già attirare l’attenzione dell’utente e ad indurlo magari già a contattare l’azienda.

Ad esempio si può inserire un messaggio o un’immagine  ad effetto, oppure i propri dati personali per essere contattati o il collegamento a un’eventuale pagina fan di facebook o di twitter. Lasciare semplicemente la classica scritta “Sito in Costruzione” non porterebbe a nessun beneficio.

Best Free Web Resources ha raccolto quindi 20 esempi creativi di siti in costruzione da cui prendere ispirazione.

Eccone alcuni presi dalla raccolta.

Sito in costruzione - Esempio creativo 1

Sito in costruzione - Esempio creativo 2

Sito in costruzione - Esempio creativo 3

Sito in costruzione - Esempio creativo 4

Sito in costruzione - Esempio creativo 5

Sito in costruzione - Esempio creativo 6

3 Commenti

  1. Ciao!! Non appena ho letto il titolo di questo articolo mi sono subito precipitata a leggerlo… eh, che dire… io ho sempre creduto (forse a torto) che le tipiche pagine “lavori in corso” fossero di cattivo gusto. Anche all’università mi è stato detto e ripetuto più volte che piuttosto che pubblicare una pagina simile è meglio lasciare il dominio vuoto. Ora, sono combattuta: da un lato sono d’accordo con quanto mi è stato insegnato…. ma da un altro trovo veramente orribile lasciare un sito web “nudo” in attesa della nuova versione. Quindi direi: a) se il sito si crea ex novo tanto varrebbe non mette nessuna pagina dei lavori in corso perchè infondo chi potrebbe sapere che esiste un sito in costruzione? e b) se il sito è in aggiornamento sarebbe consigliato lasciare online la vecchia versione fino all’ultimo momento. Che ne pensi?

  2. Ciao Agnese e benvenuta nel blog 😉

    Ottime osservazioni. Per risponderti mi baso nella vita reale: quando ad esempio apre un ristorante o un centro commerciale, c’è sempre prima un’attività di promozione, quindi so già da tempo che queste attività apriranno e sarò più invogliato poi ad andare a mangiare una pizza o a comprare un vestito.

    Lo stesso paragone lo si può fare con il sito web. Con una pagina di quel tipo creo attesa nell’utente che non vedrà l’ora che il sito venga pubblicato e comunque posso dargli già delle informazioni, magari inserendo un link alla pagina di facebook, pubblicando i dati personali ecc.

    Quando si tratta di “rinnovare” un sito, anche in questo caso vanno utilizzate, perchè comunque un momento di “stallo” ci sarà negli aggiornamenti che può essere di un giorno o anche di una settimana.

  3. Giusto! Partendo dal presupposto che la pagina in questione funga realmente da locandina informativa. Tante volte si vedono in giro esempi di pagine bianche con la tipica frase “Sito in costruzione” e stop, niente indirizzi email, link a pagine terze, informazioni di nessun tipo (chi le realizza, vuoi la poca esperienza o vuoi che in effetti non ha nessuna intenzione di comunicare nulla, nemmeno a livello grafico, tende a trascurarne il potere e la “funzione”). Forse è proprio per contrastare questa tendenza che si tende ad evitare la pagina del sito in costruzione.
    Detto tra noi, sarà la sfortuna, ma non ho mai visto in vita mia una bella pagina di “lavori in corso”: le prime sono state quelle che tu hai riportato nel tuo articolo!! ^^

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *