Fw

Wordpress Creative Developer

Investimento, Specializzazione, Collaborazione: I Tre Ingredienti per Vivere Bene da Freelance

  • Vita Da Freelance
  • -

Finalmente riesco a dedicare un po’ di tempo al blog, e voglio approfittarne per condividere con te un pensiero che all’inizio della mia carriera da freelance neanche mi aveva sfiorato.

Quando ho aperto partita iva i primi pensieri sono stati:

  1. io sono meglio delle web agency, in breve tutti i clienti saranno ai miei piedi;
  2. farò tutto io: grafica, sviluppo, biglietti da visita, cataloghi, seo, TUTTO!

Risultato: pochi lavori, un periodo fermo (che poi è stato fondamentale) e se non fosse stato per la collaborazione con una grossa agenzia a quest’ora forse avrei anche chiuso la P.IVA.

Con il tempo ho capito che per campare bene come Freelance sono fondamentali tre cose: investire su se stessi, specializzarsi collaborare.

Investimento

Vivere da Freelance - Investimento

Non mi stancherò mai di dire: partecipa a più seminari ed eventi che puoi, i soldi che investirai oggi ti torneranno indietro con gli interessi domani. Oltre ad apprendere moltissime nozioni, conoscerai freelance, web agency e potranno nascere possibili collaborazioni.

Ricordati poi che un conto è parlare con un web designer o una web agency via skype o gtalk, un altro è incontrarsi di persona.

Specializzazione

Vivere da Freelance - Specializzazione

Sfatiamo il mito del web designer che fa di tutto: o sei maledettamente bravo a fare tutto e hai un parco clienti notevole oppure il mio consiglio è quello di specializzarti.

Specializzati in un qualcosa di ben preciso (grafico, sviluppatore wordpress, seo, ecc.) e dimostra poi le tue competenze sul web, facendo dei tutorial, commentando gli altri blog e nei gruppi su facebook, fatti conoscere.

Approfitta quindi dei momenti in cui avrai meno lavoro: quelli saranno fondamentali per la tua crescita se sfruttati a dovere.

Collaborazione

Vivere da Freelance - Collaborazione

Sei andato a dei seminari e hai conosciuto delle realtà con le quali ti sei confrontato, hai investito su te stesso e ti sei specializzato: è il momento di collaborare!

Cosa c’è di meglio di avere un’agenzia che ti da del lavoro, senza dover quindi gestire il cliente, fare le bozze, pregare che queste vengano accettate ecc. ecc. ecc?

Non si può vivere solo di clienti propri, sia per questioni economiche, sia per lo stress e la tranquillità nel lavoro.

L’importante è trovare il giusto mix tra collaborazioni e clienti propri, per non farsi mancare nulla dalla vita da freelance.

1 commento

  1. Grazie Federico per aver condiviso questa tua esperienza. La aggiungo alla mia rubrica settimanale dedicata ai web designer freelance per chi si è iscritto al mio sito.

    I tuoi suggerimenti su come creare collaborazione ed evitare di fare tutto da soli, sono fondamentali per avere successo e vivere da freelance, senza il rischio di chiudere baracca.

    Ho apprezzato molto la tua onestà e sincerità nell’aver segnalato il tuo periodo di crisi, tutti noi, incluso me, hanno passato questo periodo, e sono sicuro che leggere questo tipo di articoli permette di perseverare e capire che strada seguire.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *