Fw

Wordpress Creative Developer

Video Tutorial Gimp – Creare Un Vero Mostro

  • Tutorial Gimp
  • -

Appuntamento con i tutorial su gimp, dove oggi andremo a vedere come creare una faccia da mostro, rimprendendo un video tutorial realizzato dall’amico Giuliano di juliusdesign.net per Photoshop.

Ecco il risultato che andremo ad ottenere.

Tutorial Gimp - Creare un mostro

Mostruoso vero?

Ed ecco il video tutorial!


Vediamo nel dettaglio quali sono i passi per realizzarlo. Prima di iniziare, scarica la mia foto (quella meno mostruosa) e la texture.

Passo 1. Deformiamo il viso

Con lo strumento selezione ellittica seleziona in modo approssimativo il volto, in modo da contenerlo tutto. Poi vai su Filtri – Distorsioni – Iwarping.

Utilizza i comandi sposta e allarga per deformare il viso come preferisci, in modo da ottenere un risultato simile a questo.

Tutorial Gimp - Deformare il viso

Passo 2. Ritagliamo il volto

Prendi lo strumento Forbici Intelligenti e traccia un contorno intorno al volto, come vedi in figura.

Tutorial gimp - Scontornare volto

Ora premi invio per ottenere la selezione. Poi vai su Modifica – copia, Modifica – incolla. Infine vai sul Livello – Nuovo livello.

Nella finestra dei livelli ora dovresti avere lo sfondo e il livello appena creato.

Passo 3. Applichiamo la texture

Come prima cosa duplica il livello del volto (menu Livello – Duplica livello), e nascondi il livello più in alto (premendo sull’occhio a fianco).

Ora apri sempre con Gimp (File – Apri) la texture che dovresti avere scaricato all’inizio del tutorial, poi vai su Modifica – Copia.

Tutorial gimp - Applicare la texture

Ora chiudi la foto della texture e torna a quella del mostro. Fai tasto destro sul livello del volto (quello non nascosto) e scegli la voce Alfa a selezione.

Prendi lo strumento pennello e nelle opzioni dello strumento come pennello scegli il primo nell’elenco: è la texture che hai copiato in precedenza. Scegliendo la scala opportuna riempi la selezione con il pennello, in modo da ottenere un risultato simile a questo.

Tutorial gimp - Applicazione texture

Passo 4. Ecco il mostro!

Rendi visibile il livello che hai nascosto in precedenza, selezionalo e nelle modalità del livello scegli Luce – Forte. Per togliere la trama dai capelli, seleziona il primo dei 2 livelli duplicati e con una gomma sfumata cancella la texture in eccesso.

Gli stessi passi li dovrai utilizzare per le altre parti del corpo.

Se vuoi cambiare il colore del mostro, nel menu vai su Colori – Colora e scegli quello che preferisci!

Inoltre prova diverse texture, ad esempio scegliendole dal sito urban dirty, o comunque andando a prendere texture in stile grunge, muri rovinati, ruggine ecc.

11 Commenti

  1. un articolo interessante

  2. gimp è un potentissimo programma! si può fare di tutto.
    grazie per il suggerimento

  3. Stupendo tutorial! Comunque stai meglio in versione “mostro” XD

  4. non mi e’ servita questa guida aspetto la prossima anche se sono grafico in alcuni siti non vuol dire niente chi pensa di saper tutto e’ il peggior ignorante 😀 per caso sai se si possono fare c4d con gimp o no? non ho trovato nessun tipo di tutorial su di esso >.< uso solo i frattali..
    saluti shinigami

  5. Ciao Shingami e benvenuto nel blog 😉

    Mi dispiace che la guida non ti sia servita, forse le cose spiegate le conoscevi già. Magari potresti proporre tu un argomento 😉

    Per quanto riguarda i c4d anch’io avevo provato tempo fa a cercare ma niente. Mi sa che non si può. Se trovi qualcosa facci sapere!

  6. nah non e’ che le conoscevo gia’ e che non mi serve l’effetto finale XD molte tue guide mi sono state utili, non propongo nulla perche’ preferisco la sorpresa XD cmq complimenti bel blog 😉
    saluti shinigami

  7. Ho capito. Ma l’effetto finale di cosa?? sono curioso!!

  8. asdd l’effetto finale ovvero “il mostro” non mi serve u.u

  9. wow fichissimo ho sempre avuto gimp istallato ma non lo usavo mai grazie fede con i tuoi suggerimenti mi diverto un casino carino anche il tuo sito sei molto bravo

  10. Ciao jeriko e benvenuto nel blog 😉
    Ti ringrazio molto per i complimenti. Sono contento che i miei tutorial ti siano utili, Gimp è un programma troppo sottovalutato ma che in realtà permette di fare qualsiasi cosa.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *